CONDIZIONE DI DISABILITA’ GRAVISSIMA

Il SINDACO RENDE NOTO CHE Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l’accesso ai benefici per i disabili gravissimi di cui alla legge regionale n.4 del 1 marzo 2017 e al D.P. 532/2017, modificato con D.P. 545 del 10 maggio 2017, pubblicato giorno 11 maggio 2017.

I diretti interessati, o loro rappresentanti legali, dovranno presentare apposita istanza di accesso al beneficio, da inoltrare congiuntamente al Comune di appartenenza e all’Azienda Sanitaria provinciale territorialmente competente entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione del D.P. n. 545/2017.

I soggetti istanti, saranno valutati dalle Unità di Valutazione Multidimensionali delle Aziende Sanitarie provinciali territorialmente competenti, le quali dovranno certificare la sussistenza delle condizioni di disabilità di cui all’art.3 del D.M. 26.09.2016, allegato al presente avviso, quale parte integrante.

Coloro che risulteranno idonei, potranno ricevere un trasferimento monetario diretto da utilizzare esclusivamente per i servizi di assistenza domiciliare.

Per accedere al beneficio, ciascun soggetto o suo rappresentante, dovrà sottoscrivere, successivamente, un patto di cura, redatto secondo lo schema allegato al precitato decreto presidenziale, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000, in cui dichiarerà di utilizzare le risorse economiche esclusivamente per la cura della persona disabile.

I servizi sociali dei Comuni e le Aziende Sanitarie provinciali territorialmente competenti, effettueranno periodicamente visite ispettive per verificare l’effettiva attuazione di quanto sottoscritto con il patto di cura. Nel caso in cui si dovessero rilevare inadempienze, si provvederà alla sospensione del beneficio economico.

Il presente avviso e il modello di domanda possono essere ritirati presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Scaletta Zanclea o possono essere scaricati dal sito:www.comunescalettazanclea.it.

La domanda potrà essere presentata entro il 12/06/2017.

SCARICA LA DOMANDA